Perché Votare“Una Città da Amare” con Settimio SANTILLI SINDACO

I punti più importanti del programma

LA SCUOLA
Emergenza Covid-19
presidio sanitario costante nelle scuole attraverso la presenza di medici di base
installazione di dispositivi di sanificazione nelle scuole per garantire la disinfezione dell’aria e delle superfici.
Edilizia scolastica
– Nuova scuola media in fase di costruzione: scuola secondaria di 1° grado “Beato Tommaso da Celano”.
– Realizzazione del Polo dell’Infanzia in Piazza Aia.

LA SICUREZZA
– Implementare il sistema di videosorveglianza in tutti i quartieri di Celano, compresi i borghi e le strade di entrata/uscita dalla città.
– Rafforzare la presenza sulle strade del Corpo di Polizia Locale.

LA SALUTE DEI CITTADINI
– costituzione di un presidio medico in ogni plesso scolastico per garantire la presenza, per tutta la durata delle lezioni, di un medico.
– “Celano Città cardio-protetta”:  dislocazione di defibrillatori in varie zone di Celano e corsi di formazione per la corretta utilizzazione degli stessi.
– Sostenere i medici in un percorso associativo che possa portare al miglioramento del servizio a vantaggio del cittadino.

AGRICOLTURA
– costituzione del distretto rurale, che grande opportunità e presupposto per intercettare fondi comunitari.
– recupero del patrimonio del fuori Fucino.
– capacità di condizionare e verificare gli investimenti che si stanno facendo per la posizione irrigua del Fucino.
– accompagnare la nostra agricoltura e i nostri prodotti quanto più vicino alle opportunità di mercato (borsa merci).
– sostegno agli agricoltori per lo stoccaggio e la conservazione dei prodotti.
–  sostegno agli allevatori per il marchio IGP carni e formaggi locali.

POLITICHE SOCIALI
– problema delle dipendenze (da alcool, da droghe e dal gioco) da affrontare con decisione.
– realizzazione di un “Ufficio Prossimità” a tutela del cittadino più debole
– programma a sostegno degli anziani.

SPORT
– progetto “Sport per tutti” con misure a sostegno delle famiglie meno agiate.
– progetto “Sport e disabilità” che mira alla promozione e alla diffusione dello sport quale veicolo di inclusione.
– creazione, in ogni quartiere della Città, di uno spazio dedicato alle attività di carattere ludico-sportive, con attrezzi e strumenti dedicati.
– riqualificazione degli impianti sportivi esterni adiacenti al Palasport.
– favorire e promuovere il turismo sportivo.

CELANO CITTA’ GREEN
– ridurre quanto più possibile l’utilizzo dei mezzi privati con un sistema di bus a ricarica elettrica.
– avviamento di un processo di rigenerazione energetica e sismica del patrimonio edilizio.
– sistema di rinnovamento e di messa in sicurezza di tutto l’impianto di pubblica illuminazione.
– messa in sicurezza di tutti gli edifici pubblici con moderne tecnologie di geotermia e mitigazione  del rischio idrogeologico.
– nuovo piano regolatore con riduzione del consumo del suolo, diminuzione di terreni periferici edificabili e quindi eliminazione dell’IMU per questi ultimi.

Leggi Ora il Programma Elettorale Completo

ARTIGIANI
creazione di incubatori di imprese artigiane con i vantaggi derivanti da questa forma di organizzazione e abbattimento dei costi e riduzione delle difficoltà legate all’avvio di una nuova impresa artigiana.

LA RIQUALIFICAZIONE DEI QUARTIERI
– nuovo collettore fognario Per Borgo Strada 14, Via Cicivette e Via della Torre.
– Riqualificazione piazza Borgo Strada 14 e campo sportivo Don Luigi Summo.
– Riqualificazione quartieri Campitelli, Crocifisso e Borgo Ottomila.
– Ristrutturazione con Ater di tutte le case popolari.
– Piano riqualificazione dei ruderi nel centro storico.
– Sostegno alla realizzazione di strutture ricettive per il turismo nell’ottica della creazione di un consorzio turistico marsicano.
– Realizzazione Villa comunale in località Pantane.

IL TURISMO
implementazione dei servizi a supporto delle Gole;
piano di ristrutturazione dei rifugi delle nostre montagne in maniera da aumentare la ricettività.
Cooperazione col Ministero dei Beni Culturali per l’offerta culturale del Castello Piccolomini.
ripristino del percorso che collega via della Madonnina al Piazzale Colle Felicetta con la sistemazione a parco urbano del Piazzale Colle Felicetta.

LA CULTURA
Conclusione dell’iter per la realizzazione pratica del “Cammino di Francesco e Tommaso”.
Favorire e promuovere scambi interculturali con tutti i Paesi internazionali ove risiedono i nostri conterranei.
Creazione di un FESTIVAL che richiami artisti di fama nazionale ed internazionale attraverso una sana cooperazione tra tutti gli attori protagonisti dello stesso.
Uso programmatico dell’Auditorium E. Fermi.
Acquisto definitivo di tutto Palazzo Don Minozzi con importante intervento di adeguamento sismico e di efficientamento energetico sull’intera struttura e realizzazione della “Veranda della musica” e della “Pinacoteca-sala studio”.

AMBIENTE
– Dotare l’intero tessuto urbano di un adeguato servizio di smaltimento delle acque reflue.

I SERVIZI
Implementazione dei servizi (come casette dell’acqua e bagni pubblici) in altri quartieri di Celano.
Installazione di centraline per la ricarica di veicoli elettrici nei principali quartieri di Celano.
 Creazione di un servizio di mobilità urbana interna con bus elettrici gratuiti.

LE POLITICHE DEL LAVORO
Sostegno all’imprenditoria locale.
Sarà confermato l’incentivo comunale nell’ambito del progetto “Io resto a Celano”.
Saranno finanziate le attività imprenditoriali relative a produzione di beni nei settori dell’artigianato, dell’industria, della pesca, dell’acquacoltura e le attività rivolte alla fornitura di servizi, compresi i servizi turistici.
piano di riconversione degli attuali insediamenti abbandonati nell’area industriale-commerciale e forme incentivanti collegate alla detassazione dei tributi locali.

Leggi Ora il Programma Elettorale Completo

👇